BLOG GRATIS


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> DIRECTORY <<  >> NOTIZIE DI OGGI <<  >> FORUM <<  







Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

ISCRIVITI NELLA TOP 100



   Notizia del 28 dicembre 2009 ore 16:05 - Visite 2658
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Spy Calcio > Arbitri, Rizzoli ?l numero 1 Promossi Orsato e Damato

Spy Calcio - Arbitri, Rizzoli ?l numero 1 Promossi Orsato e Damato


Dieci arbitri internazionali: l'Italia torna ad essere una superpotenza, al pari della Germania, della Spagna, del Brasile e dell'Argentina. Presto saranno ufficializzate infatti le scelte di Pierluigi Collina: promossi Daniele Orsato (33 anni, tecnico informatico di Schio) e Antonio Damato (37 anni, avvocato di Barletta), che vanno ad aggiungersi a Luca Banti, Mauro Bergonzi, Andrea De Marco, Nicola Rizzoli, Gianluca Rocchi, Roberto Rosetti, Paolo Tagliavento, Matteo Trefoloni. Rosetti, dopo i Mondiali 2006, rappresenterà l'Italia anche a Sudafrica 2010 e non ha alcuna intenzione di mollare. Rocchi è stato assolto nel processo di Calciopoli e Collina, giustamente, punta molto su di lui. Il designatore ha anche il merito di aver fatto crescere Tagliavento, credendo in lui anche nei momenti difficili: il barbiere di Terni ha diretto dieci partite di A sinora (più di tutti) e ora è utile per sfide di primo livello. Il migliore sinora è stato Rizzoli. Benino Bergonzi, Romeo, Gervasoni, Celi, Gava, Russo, Pierpaoli. Ma Collina crede anche in Baracani, Tommasi, Peruzzo, Candussio e Valeri. A fine stagione dovrebbero in pensione Massimiliano Saccani (42 anni) ed Emidio Morganti (43), ora bloccato da labirintite. Morganti non ha mai avuto la deroga, probabile quindi resti un altro anno. Più difficile per Saccani. Un importante lavoro sta facendo anche Stefano Braschi come designatore della Can Pro (l'ex serie C): il prossimo anno saranno sei i suoi arbitri che saranno promossi, non si ancora però se ci sarà una sola Can A-B come adesso, oppure una Can A (con una ventina di arbitri) e una B (vedi Spy Calcio del 26 dicembre). Molti grossi club sono d'accordo, all'interno dell'Aia c'è invece perplessità. Ma i ragazzi di Braschi stanno crescendo bene. "Vedrai -ci ha detto di recente-ho gente davvero in gamba". L'ex arbitro toscano dovrebbe "pescare" fra Davide Massa, Pierluigi Gambini, Emilio Ostinelli, Gian Bruno D'Alessio, Marco Viti, Gesualdo Paparazzo, Silvio Baratta, Andrea Corletto, Gennaro Palazzino.

Gigi Riva e la "porcata dello stadio Sant'Elia"
Gigi Riva, detto Rombo di Tuono, adesso è un dirigente (team manager della Nazionale) che ha idee e ha anche il coraggio di uscire allo scoperto. In una recente intervista, l'ex campione, ormai sardo adottivo, si è pronunciato sul caso dello stadio di Cagliari, il Sant'Elia, con estrema chiarezza. "Una vera porcata, quella che vogliono fare". Dopo la premessa ha spiegato: "Lo vogliono distruggere. Un impianto costruito nel '70 con i soldi della Regione e ristrutturato nel '90, sempre con soldi pubblici, dovrebbe sparire perché il presidente del Caglairi (Riva non lo nomina ma si tratta di Massimo Cellino ndr) vuole il suo stadio privato. Nessuno glielo impedisce, ma che lo costruisca parte". Riva continua: "Chissà quanti interessi politici girano attorno a questa vicenda: regalano a un club uno stadio da 50 milioni e quello che il penso non viene pubblicato dai giornali locali. C'è una specie di censura nei miei confronti. E' una vergogna, vogliono far sparire l'unico vero stadio della Sardegna". Questo vuol dire parlare chiaro. Avere il coraggio di dire la propria opinione. Sinora nessuno ha risposto a Rombo di Tuono...

Blanc retromarcia: "Juve in serie B? Non mi hanno capito"
Gigi Riva si fa capire bene, Jean Claude Blanc viene equivocato addirittura dai francesi, lui che è francese e non ha amici fra i giornalisti italiani. Il n.1 (2-3) della Juventus se l'è presa, a scoppio ritardato, con il prestigioso quotidiano Le Monde che l'ha intervistato nei giorni scorsi. Blanc soltanto oggi ha chiarito il suo pensiero, dopo che molti tifosi juventini erano rimasti di stucco: "Non dico cose che non penso. Non ho detto queste cose". Non si capisce però perché ha aspettato tanto a chiarirlo (eppure la Juve pare che abbia anche un ufficio stampa...). Blanc ha quindi proseguito:"Ho detto che la Serie B ha solo permesso di verificare che la passione juventina in tutta Italia è stata più forte di tutto. Nel corso di una lunga intervista è stata fatta una sintesi errata". I soliti giornalisti (francesi, in questo caso).

Auditel, da gennaio anche il calcio di Mediaset Premium
A partire da domenica 3 gennaio 2010, anche Premium Calcio sarà rilevata dall'Auditel. I dati d'ascolto dei canali televisivi a pagamento dell'offerta Mediaset Premium interamente dedicati al calcio, saranno dunque diffusi a partire dal 4 gennaio, a cinque anni dalle prime telecronache in pay per view dei giornalisti sportivi Mediaset. Primo vero banco di prova sarà la sedicesima giornata del campionato di serie A che si disputerà mercoledì 6 gennaio. Sarà interessante capire la concorrenza fra Sky (già rilevata) e Mediaset digitale.

La Coverciano delle bocce sta nascendo a Roma
Stavolta forse ci siamo davvero: il presidente della Fib, Federbocce, Romolo Rizzoli, si è mosso a tutti i livelli (anche politici) per far sì che presto venga ultimata la Coverciano delle bocce. Lo splendido impianto, in località Torrino a Roma, è fermo da anni: una vicenda che ha dell'incredibile. Ma Rizzoli non molla e spera che tutto venga concluso prima dell'estate, per poter portare così in Italia un campionato del mondo di bocce. Rizzoli, che è anche presidente della Federazione internazionale (la Cmsb, 106 Nazioni) sta rilanciando l'immagine dello sport. Uno sport sociale, riservato anche ai giovani. La Federazione italiana conta già su 120.000 tesserati, 11.000 eventi all'anno, è in costante ascesa da anni, e vince molto (a volte tutto) in campo internazionale. Siamo una Nazione leader e ora la Coverciano dello bocce (otto campi, spogliatoi, foresteria con 15 stanze, bar-ristorante, ecc.) potrebbe dare un nuovo impulso.


Origine: Repubblica

25-06-2019 - Super Valentino, Tommasi (e un arcivescovo)
25-06-2019 - Il 4-3-1-2 e il trequartista se lo schema detta legge
25-06-2019 - Cina e Brasile, addio al dollaro
25-06-2019 - Il cambista di Venezia, parte terza
25-06-2019 - F più vocale
25-06-2019 - Comunali Salerno, prima proiezione: Vincenzo Napoli vince con il 72 per cento dei voti
25-06-2019 - Kit per la diagnosi dell?infertilità in soli cinque giorni. La scoperta di tre scienziate napoletane
25-06-2019 - "I tg dicono che L'Aquila rinasce e noi battiamo i piedi per il freddo"
25-06-2019 - Vaccini e asilo, il No grillino in Emilia-Romagna: "Contrari al metodo coercitivo"
25-06-2019 - Un pezzo d'Italia nell'Nba "Bisogna imparare da qui"
25-06-2019 - M5S al Circo Massimo Pizzarotti non sarà sul palco
25-06-2019 - Comunali Napoli 2016, de Magistris presenta i candidati alle municipalità
25-06-2019 - Scuola, Renzi: "Riforma non del premier o ministro, ma di tutti"
25-06-2019 - Non è il prezzo stratosferico che fa vendere
25-06-2019 - Comunali 2016, presentate le liste a Napoli, nel Pd c'è l'uomo che offriva un euro ai seggi delle Primarie
25-06-2019 - Ho amato PSH e la sua fatica di vivere di ELENA STANCANELLI  
25-06-2019 - La generazione post-televisiva
25-06-2019 - Lo sport è sportivo fino a prova contraria
25-06-2019 - Wikileaking  you
25-06-2019 - lunedì 28 febbraio Processo a Raffaello
25-06-2019 - Le tante maglie dei volontari E la pizza formato ridotto
25-06-2019 - Consumo auto
25-06-2019 - Emo / Eno
18-03-2018 - Due lezioni dallo Scudo
01-10-2017 - Tar: "Niente donne in Giunta? Ma i maschi non possono ricorrere"
02-09-2016 - Dal pallone alla piscina l'Italia ha imparato a nuotare
23-07-2016 - Europei 2016 e l'Italia Un sogno da 400 milioni
05-03-2016 - Trentamila supplenti (ancora) senza stipendio
03-02-2014 - Udinese, riecco Di Natale Cesena, tris di Mutu
18-06-2011 - L'importanza di braccia e mani  



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 





Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy