BLOG GRATIS


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> DIRECTORY <<  >> NOTIZIE DI OGGI <<  >> FORUM <<  







Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

ISCRIVITI NELLA TOP 100



   Notizia del 26 novembre 2009 ore 12:15 - Visite 2965
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Spy Calcio > Roma e Lazio, nuovi impianti? Ma l'Olimpico ?ezzo vuoto

Spy Calcio - Roma e Lazio, nuovi impianti? Ma l'Olimpico ?ezzo vuoto


Ogni tanto a Roma si sente parlare di nuovi stadi. Claudio Lotito e Rosella Sensi, pur con tutti i guai finanziari che ha, presentano progetti fantascientifici di nuovi impianti sportivi, in luoghi, tra l'altro, che sono vincolati e dove mai si potrebbe costruire. Purtroppo, ci è cascato anche il sindaco Gianni Alemanno, anche se ora, saggiamente, sta prendendo le distanze dalle due società. Ma prima di parlare di nuovi impianti, sarebbe meglio se Lotito e la Sensi si preoccupassero di portare qualche spettatore in più all'Olimpico, stadio che la scorsa primavera ha ospitato una finale di Champions ed è stato elogiato pure dagli inglesi (pensate un po'). Bene, anzi male: ecco i dati forniti dal Centro Studi della Lega Calcio sulla percentuale di "occupazione degli stadi". La Roma è al quartultimo posto in serie A: 35.609 spettatori a partita, vale a dire il 48,98% della capienza dell'Olimpico (che tiene ufficialmente 72.686 spettatori). La Lazio è terzultima: 34.631 spettatori a partita (47,65% della capienza dello stadio). Intendiamoci, non è che altrove la situazione sia rosea (l'Inter che ha più spettatori di tutti riempie San Siro al 64,20%, il Napoli col San Paolo è al 68,85%), ma siamo davvero sicuri che Roma abbia bisogno di due stadi nuovi? E che fare poi dell'Olimpico? Le "corse delle ranocchie", come diceva Franco Sensi? I tifosi vanno rispettati, non illusi con progetti che esistono solo nei plastici... Per quanto riguarda la situazione in generale, la legge sugli stadi si è impantanata alla Camera: e poi, eventualmente, dovrebbe tornare al Senato con non poche modifiche. Si prevedono quindi tempi lunghi. La Figc entro il 15 febbraio presenterà il dossier all'Uefa per la candidatura agli Europei del 2016: con quali speranze? Non si sa, la Francia al momento ci ha staccati. Che gli stadi siano un handicap lo ha ammesso anche lo stesso Giancarlo Abete. Bologna e Genova si sono già fatte da parte.

Calciopoli, dicembre mese-verità. Ecco perché...
Calciopoli: dicembre è il mese-verità per il maxiprocesso di Napoli. Intanto, il 14 ci sarà la sentenza per chi ha chiesto il rito abbreviato (fra questi, Giraudo, Lanese e l'arbitro internazionale Rocchi) e molte cose saranno più chiare. Poi si concluderanno le audizioni dei testi citati dall'accusa, i pm Narducci e Capuano che ha sostituito Beatrice trasferito a Roma. Il 4 dicembre in aula Brunelli (dg della Lega Calcio), Coppola, Marocchi, Baraldi; il 15 dicembre Franco Carraro (ci sarà di sicuro, ed è pronto a rispondere alle domande che gli faranno), Ferri, Sciascia, Garrone (n.1 Samp), Ancelotti e Cellino poi il 22 gran chiusura con il colonnello dei carabinieri, Auricchio che ha fatto le indagini. Probabile che a dicembre la Corte d'appello non ricusi il giudice Casoria, come chiesto a sorpresa dai pm: si andrà avanti, quindi, a ritmo serrato. Da gennaio a giugno toccherà ai testi della difesa, una cinquantina. Bisognerà vedere cosa faranno gli avvocati della Juventus, cioè se-come successo finora-continueranno a tenere una posizione in contrasto con quella di Luciano Moggi. La Juve rischia un risarcimento danni piuttosto consistente (in caso di condanna, ovviamente). Nel processo di Torino sul doping amministrativo i legali juventini, in maniera sorprendente, avevano chiesto il patteggiamento, pronti a pagare anche 70.000 euro: poi c'era stata l'assoluzione piena della Triade perché il "fatto non sussiste". Una posizione strana, quella della Juventus, e che ha indispettito ancora di più Moggi e i suoi legali. Chissà chi decide la linea in casa bianconera? Una linea suicida quando ci fu il processo sportivo. Il 22 dicembre di quest'anno intanto inizia anche il processo-parallelo all'ex arbitro Massimo De Santis che è stato scagionato da Zeman in merito alla partita Lecce-Parma. L'ex tecnico se la prese infatti coi giocatori. Il caso comunque per la giustizia sportiva è chiuso. Penalmente, potrebbe alleggerire la posizione di De Santis che non accetterà di rientrare nel processone ma sarà giudicato a parte.

Viminale, cartellino rosso per tifosi Bari e Genoa
Terza trasferta off limits, quest'anno, per i tifosi del Cagliari: il 6 dicembre non potranno andare a Palermo. Lo ha deciso oggi il Casms, comitato analisi del Viminale. Chiuse le curve ospiti anche di Pisticci-Casarano e Pomigliano-Casertana, oltre alla gara di basket Venezia-Rimini. Il Casms inoltre "ha preso atto del deplorevole comportamento posto in essere dai tifosi del Bari in ambito autostradale, in occasione della trasferta a Roma, e dal quelli del Genoa, in ambito ferroviario, in occasione della trasferta a Livorno". Non sono esclusi provvedimenti per le prossime gare.


Origine: Repubblica

20-07-2019 - Cina e Brasile, addio al dollaro
20-07-2019 - Il cambista di Venezia, parte terza
20-07-2019 - Super Valentino, Tommasi (e un arcivescovo)
20-07-2019 - Il 4-3-1-2 e il trequartista se lo schema detta legge
20-07-2019 - Lo sport è sportivo fino a prova contraria
20-07-2019 - F più vocale
20-07-2019 - Le tante maglie dei volontari E la pizza formato ridotto
20-07-2019 - "I tg dicono che L'Aquila rinasce e noi battiamo i piedi per il freddo"
20-07-2019 - Un pezzo d'Italia nell'Nba "Bisogna imparare da qui"
20-07-2019 - Wikileaking  you
20-07-2019 - Consumo auto
20-07-2019 - Emo / Eno
20-07-2019 - M5S al Circo Massimo Pizzarotti non sarà sul palco
20-07-2019 - Scuola, Renzi: "Riforma non del premier o ministro, ma di tutti"
20-07-2019 - Ho amato PSH e la sua fatica di vivere di ELENA STANCANELLI  
20-07-2019 - La generazione post-televisiva
20-07-2019 - lunedì 28 febbraio Processo a Raffaello
20-07-2019 - Comunali Salerno, prima proiezione: Vincenzo Napoli vince con il 72 per cento dei voti
20-07-2019 - Kit per la diagnosi dell?infertilità in soli cinque giorni. La scoperta di tre scienziate napoletane
20-07-2019 - Comunali Napoli 2016, de Magistris presenta i candidati alle municipalità
20-07-2019 - Comunali 2016, presentate le liste a Napoli, nel Pd c'è l'uomo che offriva un euro ai seggi delle Primarie
20-07-2019 - Vaccini e asilo, il No grillino in Emilia-Romagna: "Contrari al metodo coercitivo"
20-07-2019 - Non è il prezzo stratosferico che fa vendere
18-03-2018 - Due lezioni dallo Scudo
01-10-2017 - Tar: "Niente donne in Giunta? Ma i maschi non possono ricorrere"
02-09-2016 - Dal pallone alla piscina l'Italia ha imparato a nuotare
23-07-2016 - Europei 2016 e l'Italia Un sogno da 400 milioni
05-03-2016 - Trentamila supplenti (ancora) senza stipendio
03-02-2014 - Udinese, riecco Di Natale Cesena, tris di Mutu
18-06-2011 - L'importanza di braccia e mani  



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 





Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy