BLOG GRATIS


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> DIRECTORY <<  >> NOTIZIE DI OGGI <<  >> FORUM <<  







Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

ISCRIVITI NELLA TOP 100



   Notizia del 26 novembre 2009 ore 14:50 - Visite 2933
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Navi in bottiglia > Visita parenti

Navi in bottiglia - Visita parenti


Poi vai in ospedale a far visita a tuo padre. Sali al quarto piano, percorri il corridoio, lo cerchi in camera ma non c'è. Esci, cammini: niente. Torni indietro. Trascorrono due minuti buoni prima che tu te ne accorga: gli sei passato davanti già due volte e tu non hai visto lui, lui non ha visto te. Ora lo fai.

Ti fermi davanti a quell'uomo appoggiato al muro, smagrito, gli occhi dilatati a riempire le lenti. Anche lui si accorge trasalendo della tua presenza. Come è stato possibile che abbiate impiegato tutto quel tempo? Mentre lui ti parla esitante tu metti a fuoco: tuo padre porta un tuo vecchio pigiama e una vestaglia che indossavi a vent'anni, prima di andartene da casa. Tu hai una sua giacca dismessa. Lo stai guardando e vedi te stesso a fine corsa, riconosci in lui quell'inadeguatezza che ti ha trasferito facendoti dannare, quell'amarezza nella piega della bocca che vorresti cancellare dallo specchio ogni volta che risali dal lavandino, invece rieccola lì.

Lui guarda te e vede un se stesso che non ha mai compreso, un gemello separato da sempre e per sempre. E' stanco, vi sedete. Dite due banalità sull'accaduto, sui medici, su mamma che è già a casa, sfinita. Poi lui ti chiede come se fosse la domanda da un milione di dollari: "Come stai?". La tua risposta sarebbe: "Come Michael Clayton all'inizio del film: ho giocato, ho perso, non sono quello da uccidere, sono quello da comprare". Dici invece: "Bene, bene". Lui dice: "Questo è l'essenziale". Non stai bene, ma lui sta peggio di te. Gli devi il riserbo.

Lui dice: "Se non stessi così saresti già lontano, magari a New York, vero?". Gli metti una mano sulla spalla. Questo è l'uomo che quando gli hai annunciato un divorzio ha preso un treno per venire da te, ha pranzato in silenzio poi è tornato alla stazione. Il messaggio era arrivato. Stavolta il treno l'hai preso tu, è tempo di saldare qualche conto. Ti trovi a parlare d'altro, come non hai fatto mai. Lo lasci che sorride in quel modo così indifeso. Scendi le scale, esci in strada. Di tutti i posti, questo è l'ultimo dove volevi essere. Ma l'unico dove puoi stare. E ricominci da qui.


Origine: Repubblica

18-07-2019 - Comunali Salerno, prima proiezione: Vincenzo Napoli vince con il 72 per cento dei voti
18-07-2019 - Kit per la diagnosi dell?infertilità in soli cinque giorni. La scoperta di tre scienziate napoletane
18-07-2019 - Super Valentino, Tommasi (e un arcivescovo)
18-07-2019 - "I tg dicono che L'Aquila rinasce e noi battiamo i piedi per il freddo"
18-07-2019 - Un pezzo d'Italia nell'Nba "Bisogna imparare da qui"
18-07-2019 - M5S al Circo Massimo Pizzarotti non sarà sul palco
18-07-2019 - Comunali Napoli 2016, de Magistris presenta i candidati alle municipalità
18-07-2019 - Scuola, Renzi: "Riforma non del premier o ministro, ma di tutti"
18-07-2019 - Il 4-3-1-2 e il trequartista se lo schema detta legge
18-07-2019 - Comunali 2016, presentate le liste a Napoli, nel Pd c'è l'uomo che offriva un euro ai seggi delle Primarie
18-07-2019 - Ho amato PSH e la sua fatica di vivere di ELENA STANCANELLI  
18-07-2019 - La generazione post-televisiva
18-07-2019 - Lo sport è sportivo fino a prova contraria
18-07-2019 - Wikileaking  you
18-07-2019 - lunedì 28 febbraio Processo a Raffaello
18-07-2019 - Cina e Brasile, addio al dollaro
18-07-2019 - Il cambista di Venezia, parte terza
18-07-2019 - F più vocale
18-07-2019 - Le tante maglie dei volontari E la pizza formato ridotto
18-07-2019 - Consumo auto
18-07-2019 - Emo / Eno
18-07-2019 - Vaccini e asilo, il No grillino in Emilia-Romagna: "Contrari al metodo coercitivo"
18-07-2019 - Non è il prezzo stratosferico che fa vendere
18-03-2018 - Due lezioni dallo Scudo
01-10-2017 - Tar: "Niente donne in Giunta? Ma i maschi non possono ricorrere"
02-09-2016 - Dal pallone alla piscina l'Italia ha imparato a nuotare
23-07-2016 - Europei 2016 e l'Italia Un sogno da 400 milioni
05-03-2016 - Trentamila supplenti (ancora) senza stipendio
03-02-2014 - Udinese, riecco Di Natale Cesena, tris di Mutu
18-06-2011 - L'importanza di braccia e mani  



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 





Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy