BLOG GRATIS


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> DIRECTORY <<  >> NOTIZIE DI OGGI <<  >> FORUM <<  







Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

ISCRIVITI NELLA TOP 100



   Notizia del 10 gennaio 2014 ore 06:00 - Visite 2517
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Legge stadi: niente nuove case e modello inglese, ma la serie A dice no



ROMA - Stadi italiani sul modello inglese: sarebbe questa la soluzione trovata dal governo per la nuova impiantistica sportiva. L'emendamento alla legge di stabilità, presentato dall'Esecutivo, poggia su tre cardini: prevede semplificazioni per la realizzazione di nuovi impianti, 'esclude' la costruzione di nuovi complessi di edilizia residenziale, stanzia 45 milioni nel prossimo triennio per il credito agevolato alla realizzazione di nuovi impianti sportivi, gestito dall'Istituto per il Credito sportivo.

"L'impianto è interessante, ma sull'assenza delle compensazioni economiche c'è un'incongruenza incomprensibile: così rischiamo di peggiorare la legge esistente", è la bocciatura del presidente della Lega di serie A, Maurizio Beretta, che spera in novità last minute e che trova sponda anche nel presidente della Lazio, Claudio Lotito: "Mi auguro che in commissione si rifletta sui danni che la legge sugli stadi così concepita crea. Modo di riparare c'è. E' incredibile - aggiunge - così è addirittura restrittiva".

Una soluzione intermedia quella verso cui si sarebbe indirizzato il governo, che bilancia le resistenze degli ambientalisti e le richieste dei costruttori (che puntavano sulla possibilità delle cosiddette cubature-premio, in parole povere la costruzione di nuovi complessi residenziali) e che, di fatto, apre la strada al modello anglosassone, con lo stadio non solo 'casa' dello sport, ma anche centro commerciale, con tanto di ristoranti,
cinema e negozi. Ma evidentemente la soluzione non appare la quadratura del cerchio, per i club di A.
L'emendamento appena depositato, che sarà discusso dalla commissione Bilancio della Camera nella seduta notturna, introduce delle procedure per semplificare l'approvazione dei progetti per "l'ammodernamento o la costruzione di impianti sportivi, con particolare riguardo alla sicurezza degli impianti e degli spettatori".

L'emendamento precisa anche che gli interventi devono essere realizzati "prioritariamente mediante recupero di impianti esistenti o relativamente ad impianti localizzati in aree edificate". Per quanto riguarda le procedure, il costruttore che vuole proporre il nuovo impianto deve presentare al Comune uno studio di fattibilità che "non può prevedere altri tipi di intervento, salvo quelli strettamente funzionali alla fruibilità dell'impianto e al raggiungimento del complessivo equilibrio economico-finanziario dell'iniziativa e concorrenti alla valorizzazione in termini sociali, occupazionali ed economici del territorio e comunque con esclusione della realizzazione di nuovi complessi di edilizia residenziale". Il termine 'fruibilità' (funzionale appunto alla perseguibilità dell'efficienza dell'impianto sportivo) potrebbe essere il grimaldello per consentire ai club e ai costruttori di raggiungere quell'equilibrio finanziario, consentendo loro di ottimizzare gli spazi all'interno degli stadi, nuovi o ristrutturati che siano. L'emendamento dà al Comune la possibilità di chiedere modifiche al progetto, ma impone ad esso ed alla Regione, ove anch'essa abbia competenza, di dare una risposta in tempi certi. Qualora non dovesse arrivare la risposta interviene il presidente del Consiglio con due percorsi a seconda della grandezza degli impianti: per quelli più piccoli (500 posti al coperto e 2.000 allo scoperto) assegna al Comune 30 giorni per rispondere, trascorsi i quali il presidente della Regione nomina un commissario che entro 60 giorni "adotta i provvedimenti necessari". Per gli impianti più grandi (4.000 posti al coperto e 20.000 allo scoperto) il cdm si pronuncia entro 60 giorni avendo sentito il Consiglio superiore dei lavori pubblici e avendo inviato a partecipare il presidente della Regione interessata.

La discussione, come detto, inizierà a tarda sera ed entro domani la commissione dovrà votare l'emendamento prima dell'approdo in Aula (martedì).


Origine: Repubblica

31-07-2019 - Coppa America: il Venezuela e la Var fermano il Brasile, il Perù vince in rimonta
19-07-2019 - Il tressette di Ancelotti, la fiction di Spalletti e poi Wanda e Allegri-Adani: il blob del campionato
27-06-2019 - Inghilterra, Manchester City e Liverpool si giocano il titolo negli ultimi 90 minuti
14-06-2019 - Sei squadre per due posti: la corsa per la Champions (e poi per l'Europa League)
06-06-2019 - Juventus Women anticipa gli uomini: è campione d'Italia
17-05-2019 - Studio Sla, i calciatori di serie A sono sei volte più a rischio
28-02-2019 - Più veloce, agile e social: ecco il nuovo Bloooog!
28-02-2019 - Gavillucci può tornare ad arbitrare in A, corte Figc accoglie ricorso
28-02-2019 - Cori razzisti, squadre fuori dal campo al secondo richiamo
28-02-2019 - Coppa Italia, semifinali: Lazio-Milan il 26 febbraio, Fiorentina-Atalanta il 27
28-02-2019 - Vialli, un calcio al cancro: ''Non è stato facile, ma ora sto bene''
27-02-2019 - Serie D: primo ko per il Bari, continua a volare il Cesena
26-02-2019 - Serie B: il Padova risorge con i nuovi acquisti, tre schiaffi al Verona
23-02-2019 - Insulti razzisti e rissa tra genitori durante una partita juniores a Parma
18-02-2019 - Prima snobbata, ora fondamentale. La coppa Italia che può salvare la stagione
14-02-2019 - Serie D: primo ko per il Bari, continua a volare il Cesena
07-02-2019 - Giorgetti: ''Stop partite per cori razzisti? Valgono regole Uefa e Fifa''
31-01-2019 - Calcio femminile, Morace denuncia: "Calci e pugni dalle giocatrici del Bari"
24-01-2019 - Calcio, una partita di serie D a settimana in diretta video su Repubblica.it
23-01-2019 - Ronaldo, la statua di Funchal diventa virale... per le sue parti basse
07-12-2018 - Brignoli, se il gol più bello può essere di un portiere
07-12-2018 - Football Leaks, la Uefa: "Pronti a riaprire casi Manchester City e Psg"
07-12-2018 - "Silvia, la nostra meglio gioventù": il tweet di Claudio Marchisio sulla volontaria rapita in Kenya
07-12-2018 - Dà testata a un giocatore, Daspo 5 anni per dirigente-guardalinee sardo
29-11-2018 - Tecnologia in campo, Collina boccia Var a chiamata: "Il calcio non è il basket"
26-11-2018 - Antonio Cassano dice addio al calcio: "Inizia il secondo tempo della mia vita"
22-11-2018 - Figc, Gravina incontra la Lega di serie A. Nel suo programma anche gli Europei 2028
13-11-2018 - Monza, Berlusconi sogna un club diverso: "Italiani, giovani e senza tatuaggi"
13-11-2018 - Gela, Cassazione: il Daspo non vale per chi vede la partita dal balcone
14-10-2018 - Tar sconfessa Collegio Garanzia: Ternana e Pro Vercelli sperano nella B



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 





Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy