BLOG GRATIS


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> DIRECTORY <<  >> NOTIZIE DI OGGI <<  >> FORUM <<  







Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

ISCRIVITI NELLA TOP 100



   Notizia del 30 dicembre 2013 ore 06:42 - Visite 2600
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


Scommesse, da WhatsApp ai tablet: caccia grossa ai segreti del calcio



CREMONA - Da martedì mattina, e per almeno due mesi, il calcio italiano dovrà rimanere con il fiato sospeso. Tanto servirà ai periti nominati dal giudice del tribunale di Cremona, Guido Salvini, per aprire e analizzare i telefoni, le chat, i computer di tutti gli indagati nell'inchiesta sul calcioscommesse: da Stefano Mauri ad Antonio Conte, da Christian Vieri a Sergio Pellissier, le loro vite informatiche verranno scandagliate per cercare ogni possibile riferimento a partite truccate, scommesse, zingare. Ai tempi di "WhatsApp", le intercettazioni infatti non è più necessario farle in diretta. Basta un telefono, un tablet, uno smartphone, per recuperare tutto anche le conversazioni cancellate.

I tecnici dovranno leggere e analizzare il contenuto con "particolare attenzione alle chat e ai software di Istant Messaging (tipo WhatsApp, appunto, ndr) o Voip, in quanto - scrive il giudice Salvini nel provvedimento con il quale dispone l'apertura degli apparecchi informatii - dagli atti è emerso che le conversazioni mediante tali canali hanno avuto una parte significativa nei rapporti tra gli indagati proprio per la definizione degli accordi". L'obiettivo è chiaro: l'esito degli accertamenti "potrebbe fornire nuovi spunti il cui approfondimento ha come sede naturale le indagini preliminari", scrive il gip a conferma che l'inchiesta di Cremona è tutt'altro che finita.

L'impressione è che da questo "incidente probatorio" (il nome tecnico dell'accertamento
che il giudice andrà a disporre), gli investigatori si aspettino molto. Dopo aver effettuato una "copia forense" dei dispositivi, i tecnici dovranno procedere a una massiccia ricerca usando come parole chiave: i nominativi dei calciatori e di altri soggetti indagati; le società di calcio di serie A, Serie B, Lega Pro 1ª e 2ª divisione; e i nominativi dei dirigenti delle società di calcio. Dovranno poi cercare file contenenti rubriche telefoniche, mailing list o gruppi di discussione; file contenenti tracce di movimenti bancari; file contenenti tracce di spostamenti all'estero; e file contenenti le parole Over, Vittoria, Pareggi, Bolognesi e Zingari.

Una caccia grossa ai segreti del calcio che secondo il gip potrebbe interessare molto i dirigenti dei top team italiani i quali, non a caso, sono citati insieme a Coni e Figc. Tra le molte persone offese sono stati compresi anche Moratti, Agnelli, Lotito, De Laurentiis e Pallotta. Oltre alle associazioni di consumatori in rappresentanza dei milioni di tifosi che in questi anni pensavano di vedere calcio e invece, in molti casi, assistevano a una fiction.


 


Origine: Repubblica

31-07-2019 - Coppa America: il Venezuela e la Var fermano il Brasile, il Perù vince in rimonta
19-07-2019 - Il tressette di Ancelotti, la fiction di Spalletti e poi Wanda e Allegri-Adani: il blob del campionato
27-06-2019 - Inghilterra, Manchester City e Liverpool si giocano il titolo negli ultimi 90 minuti
14-06-2019 - Sei squadre per due posti: la corsa per la Champions (e poi per l'Europa League)
06-06-2019 - Juventus Women anticipa gli uomini: è campione d'Italia
17-05-2019 - Studio Sla, i calciatori di serie A sono sei volte più a rischio
28-02-2019 - Più veloce, agile e social: ecco il nuovo Bloooog!
28-02-2019 - Gavillucci può tornare ad arbitrare in A, corte Figc accoglie ricorso
28-02-2019 - Cori razzisti, squadre fuori dal campo al secondo richiamo
28-02-2019 - Coppa Italia, semifinali: Lazio-Milan il 26 febbraio, Fiorentina-Atalanta il 27
28-02-2019 - Vialli, un calcio al cancro: ''Non è stato facile, ma ora sto bene''
27-02-2019 - Serie D: primo ko per il Bari, continua a volare il Cesena
26-02-2019 - Serie B: il Padova risorge con i nuovi acquisti, tre schiaffi al Verona
23-02-2019 - Insulti razzisti e rissa tra genitori durante una partita juniores a Parma
18-02-2019 - Prima snobbata, ora fondamentale. La coppa Italia che può salvare la stagione
14-02-2019 - Serie D: primo ko per il Bari, continua a volare il Cesena
07-02-2019 - Giorgetti: ''Stop partite per cori razzisti? Valgono regole Uefa e Fifa''
31-01-2019 - Calcio femminile, Morace denuncia: "Calci e pugni dalle giocatrici del Bari"
24-01-2019 - Calcio, una partita di serie D a settimana in diretta video su Repubblica.it
23-01-2019 - Ronaldo, la statua di Funchal diventa virale... per le sue parti basse
07-12-2018 - Brignoli, se il gol più bello può essere di un portiere
07-12-2018 - Football Leaks, la Uefa: "Pronti a riaprire casi Manchester City e Psg"
07-12-2018 - "Silvia, la nostra meglio gioventù": il tweet di Claudio Marchisio sulla volontaria rapita in Kenya
07-12-2018 - Dà testata a un giocatore, Daspo 5 anni per dirigente-guardalinee sardo
29-11-2018 - Tecnologia in campo, Collina boccia Var a chiamata: "Il calcio non è il basket"
26-11-2018 - Antonio Cassano dice addio al calcio: "Inizia il secondo tempo della mia vita"
22-11-2018 - Figc, Gravina incontra la Lega di serie A. Nel suo programma anche gli Europei 2028
13-11-2018 - Monza, Berlusconi sogna un club diverso: "Italiani, giovani e senza tatuaggi"
13-11-2018 - Gela, Cassazione: il Daspo non vale per chi vede la partita dal balcone
14-10-2018 - Tar sconfessa Collegio Garanzia: Ternana e Pro Vercelli sperano nella B



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 





Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy